Roberto

1986/1991. Una classe di ragazzi normali, di tutte le estrazioni sociali. Ricordo che mi chiamavano “Zichichi”, per la mia aria da piccolo scienziato: occhiali a goccia, come si usavano in quel periodo, capelli lisci e sguardo attento. In realta’, di secchione non avevo nulla. Sono sempre stato interessato a tutto cio’ che mi capitava per le mani, ma ai libri … Continua a leggere

Il valore del passato

Ieri ho mandato un sms ad una persona che frequentava la mia stessa scuola, anni fa. Devo dire che non ci vediamo da quella lontana, spensierata epoca. Nonostante tutto, ci sentiamo lo stesso, ma solo via messaggio. Ho pensato bene di comunicargli la nascita della mia bimba, Miriam e renderlo partecipe del lieto evento. Loris, cosi’ si chiama il mio … Continua a leggere

Lettera alla mamma di Miriam

Tesoro mio, E’ passato tanto tempo da quel primo maggio in cui unimmo i nostri due cuori in un timido bacio spettinato dal vento di primavera. Giorni, mesi, anni, forse secoli o millenni. Ricordo che eravamo entrambi alla ricerca di un amore vero, sincero, gratuito, spontaneo. Quell’amore interrotto dopo cosi’ poco tempo, tuttavia, ha continuato a bruciare in noi ugualmente: … Continua a leggere

Ciao, papà

09/10/1972 – 09/10/2006 Sono passati 34 anni. Anche se non sono riuscito a conoscere quel grand’uomo che eri, sono almeno riuscito ad ascoltare l’eco di cio’ che di tanto bello hai lasciato su questo piccolo pianeta blu. Cerchero’ sempre di essere degno di te. Ciao, papà. Mi manchi tanto.

Meglio l’atomica

Ho letto adesso un forum creato da corriere.it, in cui si invitano i lettori a scrivere il proprio grado di ricchezza o….poverta’. Quando ho cominciato a leggere mi sono ritrovato davanti tutta la miseria umana che esiste in Italia. Non ce l’ho fatta, a finire di leggere tutti i vari post. Dio, che tristezza, siamo davvero un popolo di poveri. … Continua a leggere

E’ morto..

Si. Si e’ spento ieri, alle 20:40 circa, circondato dall’affetto mio e dei suoi componenti. Amico di mille avventure, di mille notti passate insieme ad esplorare mondi sconosciuti. Amico unico, insostituibile. Compagno di giochi, sempre presente nei momenti di felicita’, tristezza, noia, apatia. Fedele fino all’ultimo. Dopo sette anni, si e’ serenamente lasciato andare all’oblio binario. Ogni tentativo di riavviarlo … Continua a leggere

Ebbene si!

…..Diventero’ papa’! E’ successo giorno 21 scorso, mentre lasciavo la mia Sicilia. Lei si avvicina e mi dice:”ho fatto il test: e’ positivo!” E ora? Cacchio, non ho mai fatto il papa’, in vita mia…. Anzi, a dire il vero non ho mai neanche fatto il figlio. Ma questo e’ un altro discorso….